Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

 Fita Logo trasp  fita logo 70
regione veneto  facebook googleplus instagram youtube

Dicembre

PRIMO PIANO - Fita Veneto, la parola al territorio

A poche settimane dall'elezione delle cariche federative, con il nuovo presidente regionale Mauro Dalla Villa tracciamo una panoramica della situazione attuale e delle prospettive di Fita Veneto.

Leggi tutto

Stampa Email

L'intervista

David Conati

Vulcanico ma metodico. Fantasioso ma razionalissimo. Instancabile. Acuto. Pungente. È David Conati, il supereroe della scrittura, una vera e propria macchina sforna-testi capace di confezionarti su due piedi una storia partendo da qualsiasi cosa e arrivando a qualsiasi altra, tra voli dell’immaginazione, percorsi semiseri nella letteratura, gustosi affondi musical-narrativi nella tradizione.

Leggi tutto

Stampa Email

Formazione

Occasioni per i giovani

Intervista a Daniele Franci, direttore artistico dell' Itaf, a proposito di questa struttura che, all'interno della Fita, si occupa di alta formazione e propone interessanti opportunità ed esperienze internazionali ai giovani iscritti. Una è in scadenza proprio in questi giorni.

uk flag English version

Leggi tutto

Stampa Email

Cultura

Stampa Email

Ricordo

Addio a Dario Fo

di Luigi Lunari

”Dario Fo ha raggiunto "il nulla eterno". Io non ho una visione tragica della morte, ma quando un amico (un grande amico!) se ne va, un intenso momento di tristezza non può non coglierci. Poi la vita continua, naturalmente, come è legge della vita e del teatro: ma un po' più povera di prima.

Leggi tutto

Stampa Email

Monografie

Un testo da riscoprire

Prosegue il nostro viaggio fra i testi "dimenticati" del teatro veneto. Questa volta, incontriamo un curioso anonimo del '500 veneziano: “La Bulesca”, spassosa vicenda ambientata tra i bulli (da cui il titolo) del XVI secolo.

Leggi tutto

Stampa Email