Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

 Fita Logo trasp  fita logo 70
regione veneto  facebook googleplus instagram youtube

PRIMO PIANO - CERCATORI DI STORIE

“Il teatro amatoriale, fra impegno e leggerezza” è il tema attorno al quale Fita Veneto, domenica 7 ottobre, ha chiamato a raccolta i propri iscritti per il congresso annuale, svoltosi al Teatro dei Filodrammatici di Este, in provincia di Padova. In tanti hanno risposto all’appello, coinvolti in una riflessione stimolata dalle esperienze personali e dai punti di vista di tre voci di spicco della scena teatrale veneta, coordinate dal presidente regionale Mauro Dalla Villa: l’autore, attore e regista Pino Costalunga; il suo collega, nonché docente di Storia del Teatro all’Università di Genova, Roberto Cuppone; e il giornalista e critico teatrale Lorenzo Parolin.

Leggi tutto

Editoriale

di Mauro Dalla Villa
Presidente regionale Fita Veneto

È davvero tutto inutile?

Dopo lo svolgimento del nostro consueto appuntamento congressuale di domenica 7 ottobre scorso, del quale all’interno di questo numero troveremo ampia trattazione, ci si pongono alcuni interrogativi tra i quali una domanda di base: “È tutto inutile?”.
Ovviamente non ci riferiamo ai contenuti della giornata di convegno, che invece ha fornito interessanti spunti di riflessione, quanto piuttosto all’impegno che la Federazione, attraverso coloro che sono stati eletti per guidarla, dedica alle proposte per gli Associati.
Infatti, se da un lato chi partecipa, soprattutto se non tesserato, esprime il suo apprezzamento per le iniziative di informazione e formazione proposte, dall’altro lato si registra che i partecipanti sono quasi sempre gli stessi.

Leggi tutto

Monografie

Un testo da riscoprire

Nato a Brescia nel 1851 e morto a Milano nel 1910, Gerolamo Rovetta può comunque entrare di diritto nel nostro progetto dedicato al Teatro Veneto. Fu infatti a Verona che egli formò plasmò il proprio talento artistico e visse le più significative esperienze come drammaturgo. Della sua produzione, inoltre, abbiamo scelto una commedia in lingua veneziana: “La cameriera nova”, pubblicata nel 1893.

Leggi tutto

Interviste

Vasco Mirandola - foto di Luciano Tommasin

Vasco Mirandola
Poetica comicità

di Filippo Bordignon

Dall’inizio della propria carriera nella seconda meta degli Anni ’70 a oggi, il percorso artistico di Vasco Mirandola è un esempio invidiabile di talento ed eclettismo coniugati a teatro come al cinema (tra le sue partecipazioni ricordiamo “Mediterraneo” e “Come Dio comanda” di Gabriele Salvatores), passando attraverso la letteratura e il mondo della musica.

Leggi tutto

Cultura

Un ricordo
di Neil Simon

La morte di Neil Simon, lo scorso 26 agosto, ha privato il mondo della commedia teatrale di uno dei suoi più celebri e celebrati protagonisti. Tra gli autori più rappresentati e noti della contemporaneità, lo scrittore newyorkese è responsabile di una carriera prolifica e ricca di successi memorabili, spesso trasposti con pari o addirittura maggior riscontro di pubblico in arcinoti film per il cinema.

Leggi tutto

Focus

Goldoni ieri e oggi
Classico inviolabile?

di Filippo Bordignon

Carlo Goldoni: autore che il teatro contemporaneo può modellare con facilità o un inviolabile classico al punto da non lasciare spazio a reinterpretazione alcuna? Chi ne ha frequentato i testi da un palco sa dell’abilità del drammaturgo veneziano nel cesellare situazioni e dialoghi che, in abbinata, costituiscono un meccanismo praticamente perfetto.

Leggi tutto

Giovani

Accademia del Teatro
Il racconto di Sofia

Studentessa diciottenne di Valdagno con la passione per il teatro e il canto, Sofia Refosco ha partecipato lo scorso settembre all’edizione 2018 dell’Accademia del Teatro: l’esperienza formativa residenziale che Fita nazionale, ogni anno in concomitanza con la Festa del Teatro, mette a disposizione di un gruppo di giovani associati selezionati in tutta Italia.

Leggi tutto